Wedding Breakfast by Zankyou, il matrimonio non è mai stato così social

Lo scorso 28 settembre si è tenuto a Milano, nella straordinaria e sognante cornice dell’Hotel Château Monfort di Milano, un evento unico nel mondo dei matrimoni in Italia: il portale internazionale Zankyou.it ha infatti organizzato il primissimo Wedding Breakfast, un incontro impreziosito dalla collaborazione nell’organizzazione di Nataly Olmetti di NOB Eventi e che ha visto la partecipazione di una trentina di professionisti del settore wedding. L’evento, sponsorizzato, tra gli altri nomi, anche dalla mediapartnership con VogueSposa e Donna&Sposa, è stato seguito via social attraverso gli hashtag #weddingbreakfastclub e #weddingbreakfastmilano, consentendo quindi una partecipazione del pubblico, che è potuto intervenire proprio con domande su tutte le argomentazioni dell’informale – ma puntualissima – chiacchierata.

Morlotti Studio
Morlotti Studio

Non un incontro completamente aperto ai futuri sposi, quindi, ma pensato appositamente per i futuri sposi con i wedding planner Enzo Miccio, Sabrina di Ti Amo Ti Sposo, Ilaria de Le Mille e una nozze, Valeria de La Petite Cocò, Manuela di Agnese sogna sempre e Antonella di Matrimonialmente e gli stilisti Antonio Riva, Domo Adami e Simone Marulli.
Ma anche con addetti specialisti tra i più conosciuti e amati come: EcoFattoArt, Elisabetta Cardani e The flower lab che hanno pensato alle partecipazioni di nozze e agli allestimenti floreali. E, ancora, Nana&Nana Cakes che han deliziato gli invitati con le loro prelibatezze golose, la wedding curator Anna di The Wedding Enterprise, la look maker Francesca di Beyoutyme e Nicoletta Bucci e Caterina Verri di Green and glam.

Morlotti Studio
Morlotti Studio

Wedding Breakfast by Zankyou è un nome che già in città come Parigi, Lisbona e Città del Messico ha lasciato il segno sia per il suo carattere super esclusivo, sia soprattutto per la viralità degli argomenti wedding trattati; non da meno è accaduto in questo caso, dove non sono passati in sordina – rimbalzando di redazione in redazione, ma anche di tweet in tweet – i temi e le presentazioni che si sono susseguiti durante la mattinata. ,Dalle chiacchierate riguardanti il mondo della sposa nell’editoria, a dimostrazioni di make up, passando per programmi tv dedicati al fatato mondo Bridalm fino ad un’interessantissima tavola rotonda, condotta da Lucia di Confetti a Colazione intitolata: “Cosa vogliono gli sposi?” e partecipata liberamente oltre che dai convenuti anche da tutti quelli che l’hanno seguita socialmente.

Morlotti Studio
Morlotti Studio

Insomma, una giornata carica di buoni propositi, terminata con una foto di gruppo che ha un sapore epico per le presenze che si contano al suo interno e di cui si sentirà parlare per molto tempo. Perché il wedding è pieno di segreti e non c’è niente ormai che può permettersi di non essere social.

One thought on “Wedding Breakfast by Zankyou, il matrimonio non è mai stato così social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *